testata
a cura di Fiorenzo Pampolini

FINE ESTATE 1968. NOVITA' E SUCCESSI DI 50 ANNI FA

Cari amici, “Settembre poi verrà ma senza sole”, diceva una famosa canzone di Peppino Gagliardi al Disco per l’estate 1970. Noi ci auguriamo che il sole continui a farci compagnia in queste ultime settimane d’estate, e iniziamo questo mese andando a vedere alcune novità discografiche di 50 anni fa.

Le canzoni italiane cominciano a piacere anche all’estero. “Luglio”, la canzone di Riccardo del Turco che ha vinto il Disco per l’estate è stata lanciata sul mercato inglese (45 giri CBS) dai Tremeloes che ne hanno dato una versione piacevolmente ritmica, appetibile anche per il nostro pubblico. Titolo del pezzo “I’m gonna try”. Sul verso del 45 giri, cornamuse scozzesi ed effetti elettronici in “Girl from nowhere”, uno spiritoso pezzo beat.

Herbert Pagani, attento traduttore di canzoni straniere di successo e cantautore impegnato, lancia su etichetta DET, “Cin cin con gli occhiali”, inno dei miopi, e “Signor Caruso”, una garbata presa in giro del mondo musicale. Le due canzoni sono state scelte come sigla della sua trasmissione radiofonica “I transistoriani”.

Bobby Solo, reduce dal successo di “Siesta”, ci riprova con un altro pezzo dalle atmosfere messicane, cover di un successo di parecchi anni prima, “Vaya con Dios”, riarrangiato da Detto Mariano. Sul verso del 45 giri Ricordi, “Una granita di limone”, cover di “If you can put this into a bottle”.

Esce inoltre il primo 33 giri dei Camaleonti, “io per lei”, anticipato dal pezzo omonimo presentato al Festivalbar e al Cantagiro. L’album è pubblicato su etichetta CBS.

Intanto in TV prosegue l’appuntamento settimanale con “Ciao mamma”, lo spettacolo presentato dal ciclista Vittorio Adorni con Liana Orfei. Ma nell’ultima puntata di agosto, Adorni è impegnato con la Parigi-Lussemburgo che si annuncia come una vera e propria anteprima dei prossimi campionati mondiali di ciclismo su strada.

Tutta la responsabilità del programma passa quindi a Liana Orfei, la quale per la circostanza viene affiancata dall’attrice Lina Volonghi.  La prevalenza femminile dell’intera puntata, in onda il 27 agosto alle 22,30, è accentuata dalle tre ospiti musicali, Giuliana Valci che interpreta “Amore mi manchi”, Mirna Doris con la canzone vincitrice dell’ultimo Festival di Napoli “Core spezzato”, e Miranda Martino con la canzone scritta per lei da Gianni Boncompagni e presentata all’ultima edizione del Disco per l’estate, “Il mio valzer”.

Una curiosa rassegna gastronomico-musicale va in onda il 29 agosto sul Secondo Programma.
Si intitola “Ippocampo d’oro”, è presentata da Minnie Minoprio ed è stata ripresa da “La Nuit” di Cesenatico. Mentre alcuni vip sono impegnati in cucina nella preparazione di un piatto, alcuni cantanti propongono la loro ultima produzione musicale, e sono Maurizio, Louiselle, Armando Savini, Melissa, Massimo Ranieri, Tony Astarita, Donatella Moretti, Giuliana Valci, Tommy Polidori, Alberto Anelli, Mino Reitano, Lando Fiorini e I Bisonti. Nessuna gara tra i cantanti, mentre, come in una sorta di Master Chef ante litteram, viene premiato il miglior piatto con l’Ippocampo d’Oro.

E il mese di agosto di 50 anni fa, si conclude in TV con un’altra puntata del varietà “Vengo anch’io”, titolo preso a prestito dalla nota canzone di Enzo Jannacci, ospite fisso della trasmissione, condotta da Raffaele Pisu con il pupazzo Provolino. Gli ospiti canori di questa puntata sono Gianni Morandi con la sua ultima incisione “Il giocattolo”, The Rokes  con “La luna è bianca, la notte è nera”, Orietta Berti con il suo disco per l’estate “Non illuderti mai” e Bobby Solo con “Una granita di limone”.