testata
Archivio Editoriali - 25 Luglio 2009
a cura di Fiorenzo Pampolini

IL CANTAGIRO. BIG E GIOVANI AL GIRO D'ITALIA IN MUSICA - SECONDA PARTE

Cari amici, oggi torniamo indietro di 40 anni esatti: è il 25 luglio 1969, un venerdì, in Italia e nel mondo intero l’argomento del giorno è ancora quello del primo uomo sulla Luna, avvenimento di pochi giorni prima (20 e 21 Luglio), che era stato seguito da radio e TV con un grande schieramento di risorse e lunghe “dirette”.

La radio inizia le sue trasmissioni alle 6, offrendo già di buon’ora un’alternativa tra la musica classica di “Mattutino musicale” sul Programma Nazionale, e la musica leggera di “Svegliati e canta”, programma condotto dal disc jockey Adriano Mazzoletti, in onda sul Secondo Programma.

La musica italiana è protagonista delle due trasmissioni “Le canzoni del mattino”, in onda alle 8,30 sul Nazionale, e “Vetrina di un disco per l’estate” alle 8,40 sul Secondo. Nella prima, la scaletta propone Adriano Celentano, Franco IV e Franco I, Caterina Caselli, Edoardo Vianello, Gloria Christian, Lando Fiorini, Patty Pravo, Bobby Solo e Antoine, mentre la seconda propone una selezione delle 24 canzoni finaliste della rassegna di Saint Vincent.

Sul Nazionale, la mattinata prosegue con due lunghi contenitori musicali, “Colonna musicale” alle 9,06 e “Le ore della musica” alle 10,05, nel corso dei quali si alternano musica classica e leggera. Sul Secondo, alle 10, il consueto appuntamento con un romanzo sceneggiato in puntate da 15 minuti (è di turno il poliziesco “Roderick Random” di Tobias Smollet interpretato dalla Compagnia di prosa di Firenze della RAI con Mariano Rigillo e Franco Volpi), e alle 10,40 le conversazioni telefoniche di “Chiamate Roma 3131”, storico programma di Radio RAI al suo sesto mese di vita, condotto da Franco Moccagatta, Gianni Boncompagni e Federica Taddei.

Nomi di spicco per la fascia meridiana: sul Nazionale alle 13,15 c’è “Appuntamento con Iva Zanicchi”, sul Secondo alle 13,35 Lara Saint Paul conduce “Il tema di Lara”. Alle 13, il maestro Lelio Luttazzi illustra in “Hit Parade” la classifica degli otto 45 giri più venduti della settimana. In ottava posizione c’è il giovane Rossano, con Ti voglio tanto bene, settima Orietta Berti con L’altalena, sesto Mal con Pensiero d’amore, quinto Al Bano con Pensando a te, quarto Massimo Ranieri con Rose rosse. Ed entriamo nell’Olimpo, come diceva il buon Luttazzi. Damigelle d’onore sono le canzoni Non credere di Mina (al terzo posto), e Storia d’amore di Adriano Celentano (seconda). Canzone regina è Lisa dagli occhi blù di Mario Tessuto. Questa classifica dimostra l’enorme popolarità delle gare canore estive, se si considera che su otto canzoni, tre arrivano da “Un disco per l’estate” (Tessuto, Al Bano, Berti), tre dal Cantagiro (Ranieri, Mal e Rossano) e una dal Festival di Lugano (Mina).

Nel pomeriggio, si riapre alle 15,10 sul Nazionale la “Vetrina di un disco per l’estate”. In scaletta, Paolo e i Crazy Boys (Cuore mio), Pino Riccardi (Ti stringo più forte), Nada (Biancaneve), Dino (Simone Simonette) e Louiselle (La vigna). Le tre vetrine promozionali per le Case discografiche propongono sul Secondo alle 14,45 i prodotti della RCA in “Per gli amici del disco”, alle 15 quelli della CAR Juke Box in “Per la vostra discoteca”, e le novità della Arlecchino alle 15,45 sul Nazionale in “Canzoni in casa vostra”.

Sul Secondo Programma alle 17,10, va in onda una selezione di canzoni partecipanti al 17° Festival di Napoli, conclusosi il 19 luglio con la vittoria di una canzone in puro stile “sceneggiata”, Preghiera a ‘na mamma, interpretata da Mirna Doris e Aurelio Fierro. Sul Nazionale, alle 17,05, un altro storico titolo di Radio RAI, “Per voi giovani”, in onda dall’estate 1966, condotto da Renzo Arbore e Maria Pia Fusco. Il sottotitolo del programma dice “Molti dischi, qualche notizia e voci dal mondo dei giovani”, ed ha una durata di due ore. In scaletta sono programmati 24 pezzi, accuratamente selezionati tra i successi e le novità internazionali del momento. Citiamo The 5th Dimension con Chissà se tornerà, gli Anonima Sound di Ivan Graziani con Josephine, Eric Charden con Senza te, Stevie Wonder con My cherie amour, i Dik Dik con Il primo giorno di primavera.

In serata, alle 20, il popolare attore Alberto Lupo si trasforma in disc jockey e conduce “Io e la musica”. Poi, mentre la TV trasmette due programmi di grande ascolto come “TV 7” e “Giochi senza frontiere”, la radio si dedica alla prosa e alla musica classica. Il varietà torna sul Secondo alle 22,10 con una puntata del ciclo “I Cantautori” dedicata a Renato Rascel, seguita dal consueto appuntamento di un’ora (dalle 23 alle 24) con la musica leggera in collegamento con il 5° Canale della Filodiffusione.

Intanto, i Beatles rimandano di qualche mese (da agosto a dicembre) l’uscita del loro album “Get back”, mentre dall’America stanno per sbarcare in Italia i Vanilla Fudge, già noti per alcune discusse elaborazioni di brani sinfonici. A settembre, il gruppo, di cui si parla come di uno dei più validi rappresentanti della musica psichedelica, sarà alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia con Some velvet morning. E sempre dagli States, è in arrivo anche la “bubble-gum music”: vi dice niente Il ballo di Simone? Ne riparleremo. Dalla Francia, stanno per arrivare i gemiti e i sospiri di Jane Birkin e Serge Gainsbourg. Il loro “porno-disco” Je t’aime moi non plus risulterà uno dei singoli più venduti tra agosto e settembre del 1969, ma, a seguito della censura da parte della RAI, non sarà ammesso alla programmazione radiotelevisiva. 

E non ci sono solo le gare tra canzoni, ma anche le premiazioni per i migliori “Caroselli”, con riferimento alla più popolare e mai dimenticata trasmissione pubblicitaria della RAI. L’ottava edizione del Premio Carosello d’Oro assegna l’ambito riconoscimento all’industria alimentare De Rica per i suoi ”shorts pubblicitari” (oggi diremmo spot) dei quali è protagonista “Silvestro Gatto Maldestro”, con la seguente motivazione: “Per un classico disegno animato che elabora parodisticamente i più usuali temi del fumetto nero”.

Ed eccoci al momento degli auguri. I cantanti festeggiati dei prossimi giorni sono...

26 luglio: Mick Jagger (66 anni), Nino Buonocore (51), Jasmine (37)
27 luglio: Peppino Di Capri (70), Rosario Di Bella (46)
28 luglio: Marco Ferradini (60)
29 luglio: Joe Damiano (75), Anna Marchetti (65), Stefano Bellotti (41)
30 luglio: Paul Anka (68), Anna Identici (62), Kate Bush (51), Elio delle Storie Tese (48)