testata
Archivio Editoriali - 13 Febbraio 2010
a cura di Fiorenzo Pampolini

PERCHE' SANREMMO E' SANREMO. GIOVANI DI IERI E OGGI ALLA CONQUISTA DEL SUCCESSO

Cari amici, anche quest’anno (ed è la sessantesima volta!) sta per iniziare la grande avventura di Sanremo. Il Festival della Canzone Italiana ha lanciato da sempre molti talenti della nostra musica leggera. Anche se è soltanto dal 1984 che esiste la categoria dei giovani (o delle “nuove proposte”), il palcoscenico di Sanremo è sempre stato un buon trampolino di lancio per molti nomi nuovi. 

E questa settimana noi vogliamo parlare dei giovani dell’edizione che sta per cominciare, ma anche dei giovani di 40 anni fa, ovvero dei nomi nuovi lanciati dalla ventesima edizione del Festival, quella del 1970.

Per l’edizione del ventennale, l’organizzazione “2 r”, ovvero Gianni Ravera ed Ezio Radaelli, accoglie le richieste dei discografici di posticipare lo svolgimento del Festival alla fine di febbraio (fino all’anno prima, si svolgeva alla fine di gennaio), per dare più tempo ai finalisti di “Canzonissima” di vendere i loro prodotti lanciati nella fase finale del torneo di fine anno.  Così, il Festival si svolge dal 26 al 28 febbraio, i presentatori sono Nuccio Costa, Ira Furstenberg ed Enrico Maria Salerno.

E’ un edizione nella quale ci sono molti nomi noti, ma anche alcune nuove leve della canzone: ecco per esempio i due vincitori del Festival delle Voci Nuove di Castrocaro Lucia Rizzi (16 anni) e Dino Drusiani (18 anni), in gara rispettivamente con L’addio e Ora vivo. Poi ci sono Francesco Banti (che inerpreta la stessa canzone di Drusiani) ed Emiliana che canta, in coppia con i Gens, La stagione di un fiore. E ancora Valeria Mongardini, in coppia con Rita Pavone, canta Ahi, ahi, ragazzo, mentre Rossano, che si era fatto conoscere vincendo nel girone B del Cantagiro 1969 con il remake della vecchia canzone Ti voglio tanto bene, ora è in gara con Occhi a mandorla, in coppia con Dori Ghezzi.

Ma per tutti loro, arriva implacabile l’eliminazione al primo ascolto, mentre soltanto un nome nuovo è promosso alla serata finale. Ha soltanto 16 anni, è di Dorno, e si chiama Rosalino Cellamare. Canta in coppia con Nada (rivelazione dell’edizione precedente) Pa’ diglielo a ma’, classificandosi al settimo posto. Più tardi, si farà chiamare Ron, e diventerà un big della nostra canzone. Sanremo 1970 si conclude con la vittoria di Adriano Celentano e Claudia Mori che cantano Chi non lavora non fa l’amore, secondi Nicola Di Bari e i Ricchi e Poveri con La prima cosa bella, terzi Sergio Endrigo e Iva Zanicchi con L’arca di Noè.

E veniamo alla sessantesima edizione. In gara ci sono 15 big e 10 giovani, due dei quali arrivano da Sanremo Lab. La novità di quest’anno è che le dieci canzoni in gara per la categoria “Nuova Generazione” possono già essere ascoltate in rete. Sul sito della RAI dedicato al Festival ci sono infatti i dieci video dei giovani. Vediamo i loro nomi, augurando a loro lo stesso successo che hanno avuto molti debuttanti delle ultime edizioni (come Arisa e Malyka Ayane nel 2009), ma soprattutto il grande successo di Ron, big della canzone italiana da ben 40 anni:

Nicolas Bonazzi                   Dirsi che è normale
Jessica Brando                    Dove non ci sono ore
I Broken Heart College      Mesi
Mattia De Luca                    Non parlare più
La Fame di Camilla            Buio e luce
Luca Marino                         Non mi dai pace
Jacopo Ratini                      Su questa panchina
Romeus                               Come l’autunno
Tony Maiello                       Il linguaggio della resa
Nina Zilli                              L’uomo che amava le donne

In bocca al lupo a questi dieci artisti. Soltanto quattro di loro saranno promossi in finale, e nella serata di venerdì 19 sarà eletto il vincitore della categoria.

A questo punto, vogliamo lanciare dal nostro sito un altro sondaggio, e invitiamo tutti voi che ci seguite ad ascoltare sul sito del Festival i dieci giovani di Sanremo in anteprima e a votare su “45mania” il vostro preferito.

Ed ora eccoci agli auguri di Buon Compleanno, che questa settimana vanno a ...

13 febbraio: Marco Luberti (69 anni), Peter Gabriel (60), Robbie Williams (36)
14 febbraio: Filippa Giordano (36) 15 febbraio: Fausto Cigliano (73)
16 febbraio: Patrizia Bulgari (49)
18 febbraio: Randy Crawford (58), John Travolta (56), Gazebo (50)

19 febbraio: Bruno Rosettani (87), Fiordaliso (54)