testata
Archivio Editoriali - 8 Dicembre 2012
a cura di Fiorenzo Pampolini

ANCORA CANZONISSIMA - Le seminfinali del 1962 e del 1972

Cari amici, dopo l’autosospensione dei due attori-presentatori Dario Fo e Franca Rame a seguito di un intervento di censura da parte della RAI (si veda l’editoriale di sabato scorso), per “Canzonissima 1962” i dirigenti dell’Ente Radiotelevisivo di Stato contattano alcuni noti uomini di spettacolo dell’epoca che possano condurre le rimanenti puntate del torneo canoro.

Il primo ad essere contattato è Gino Bramieri. Il comico milanese firma il contratto con la RAI, ma, nei giorni successivi, forse perché al momento della firma non era a conoscenza della situazione o forse perchè non aveva avuto il tempo di riflettere, si ritira dall’incarico per solidarietà nei confronti di Dario Fo e Franca Rame.

Viene così contattato Walter Chiari, ma anche per lui, si ripete la stessa successione di eventi, firma del contratto, ripensamento, ritiro.

Così, anche la puntata di giovedì 6 dicembre, come già era accaduto sette giorni prima, consiste in una veloce passerella del primo gruppo di 7 canzoni semifinaliste presentate dall’annunciatrice della sede RAI di Milano Maria Grazia Picchetti. L’unico intermezzo tra le canzoni in gara è affidato a Johnny Dorelli che intervista la cantante americana di origini italiane Connie Francis (vero nome Concetta Rosa Maria Franconero), giunta in Italia per partecipare a Canzonissima e per incidere una sua versione di “Chitarra romana”.

Ma ecco le sette canzoni in gara (con i rispettivi interpreti) nella puntata del 6 dicembre 1962:

Tango del mare Betty Curtis
Anema 'e core Gloria Christian
Vilino tzigano Aura d'Angelo
24.000 baci Little Tony
Ballata della tromba Nini Rosso
Non arrossire Giorgio Gaber
Tango della gelosia Connie Francis

Nella Hit Parade, c’è un avvicendamento di canzoni tra primo e secondo posto, ma per entrambe c’è un unico grande interprete, Adriano Celentano. Ora, la vetta della classifica è per “Pregherò”, mentre al secondo posto c’è “Si è spento il sole”.

Dieci anni dopo, per la Canzonissima 1972, presentata da Pippo Baudo e Loretta Goggi, è tempo di inediti. Sono rimasti in gara dodici cantanti che si contendono gli otto posti a disposizione per la finale del 6 gennaio 1973. Nella puntata di sabato 9 dicembre, si esibisce il primo gruppo di semifinalisti. Ecco i titoli delle sei canzoni inedite con i rispettivi interpreti:

Stasera io vorrei sentir la ninna nanna Gigliola Cinquetti
Vino amaro Gianni Nazzaro
E lui pescava Orietta Berti
Cuore pellegrino Mino Reitano
Figlio dell'amore Rosanna Fratello
Erba di casa mia Massimo Ranieri

Quattro di essi, insieme ai quattro che supereranno il turno nella puntata del 16 dicembre, accederanno alla puntata del 23 dicembre, durante la quale, in attesa della finale dell’Epifania, saranno riproposte le otto canzoni inedite più votate. Ed anche quest’anno, 45mania vi darà la possibilità di rimettere in discussione la classifica di 40 anni fa. Partirà infatti un altro dei nostri sondaggi che per tre settimane vi consentirà di scegliere la vostra Canzonissima 1972 tra le otto finaliste.

Nella Hit Parade del venerdì, presentata da Lelio Luttazzi, si è da poco insinuato un nuovo 45 giri di Claudio Baglioni che insidia il primato della colonna sonora del film “Il Padrino” da tempo in vetta alla classifica. La canzone è di quelle destinate a diventare una delle più grandi hit di tutti i tempi, il suo titolo è “Questo piccolo grande amore”.

E per oggi ci fermiamo qui.

Buona settimana a tutti!