testata
Archivio Editoriali - 3 Giugno 2017
a cura di Fiorenzo Pampolini

UN DISCO PER L'ESTATE 1997. BIG E GIOVANI IN GARA A RICCIONE

Cari amici, quest’oggi la nostra macchina del tempo ci porta indietro soltanto di vent’anni. Siamo nel 1997, e alla radio torna dopo qualche anno la promozione di Un disco per l’estate. 24 giovani in gara sono lanciati da Radio Dimensione Suono, nel corso di appositi spazi in onda 8 volte al giorno ogni 3 ore. Ecco l’elenco dei partecipanti:

Edoardo Agnelli (Sospetto d’amore imprevedibile)
Angelina (Senza controllo)
Fabrizio Casalino (Come un angelo)
Francesca Chiara (L’onda)
Stefano D’Orazio (Non ci prenderanno)
Emy (Il tuo odore)
Carlo Faiella (Parla in italiano)
Flash (Ore e ore)
Gemini (Sento che ci sei)
Giallocromo (Ci vorrebbe Totò)
Giulia (E’ un’onda)
Giuliodorme (Good-bye)
Kaigo (Get down)
Mambassa (Tracce)
Rossella Marcone e Ike Terry (Qui io e te)
Lola Marini (Sentimento)
Lara Martelli (Il potere)
Quartiere Latino (Non è giusto)
Enrico Sognato (L’amore versa)
Space One (Hey deejay, schiaccia play)
Statuto (Non finirà)
Taglia 42 (Regolare)
Treinpunto (Al primo mare che c’è)
Susy Wender (Nella mente)

Sei di loro superano il turno ed arrivano alle serate finali di Riccione, in onda in diretta TV su Canale 5 dal 24 al 26 giugno, presentate da Paolo Bonolis con Renato Zero, e organizzate dalla Publispei di Bixio e Ravera. Ecco i nomi dei sei finalisti: Fabrizio Casalino, Flash, Gemini, Giulia, Rossella Marcone e Ike Terry, Quartiere Latino.

In gara ci sono anche 12 big:

Audio 2 (Alza le mani)
Nek (Sei grande)
Niccolò Fabi (Il giardiniere)
Paola e Chiara (Bella)
Teresa De Sio (Rondine)
I Ragazzi Italiani (Non finire mai)
Marina Rei (Primavera)
Silvia Salemi (Stai con me stanotte)
I Sottotono (Dimmi di sbagliato che c’è)
Gli Stadio (Ti mando un bacio)
Gianni Togni (Ho bisogno di parlare)
Paola Turci (Sai che è un attimo).

Trionfa tra i big Marina Rei con “Primavera”, mentre tra i sei giovani finalisti, vincono i Gemini con “Sento che ci sei”.

Intanto, la classifica dei singoli più venduti parla quasi esclusivamente inglese. Tra i primi 20, ci sono infatti soltanto due pezzi italiani, “Un giorno così” degli 883 al sesto posto, e “Laura non c’è” di Nek al quindicesimo. In vetta alla classifica ci sono i Daft Punk con “Around the world”, secondo posto per i Datura con “The sign”, terzo posto per Simone Jay con “Wanna B like a man”.