testata
Archivio Editoriali - 23 Maggio 2015
a cura di Fiorenzo Pampolini

AZZURRO 1985 E POKER DI MAGGIO - Le gare canore della primavera di 30 anni fa

Cari amici, nella primavera del 1985, si svolgono due importanti gare musicali, “Azzurro 1985” e “Poker di maggio”.

“Azzurro 1985” è una gara musicale a squadre giunta alla sua quarta edizione. Organizzata da Vittorio Salvetti (storico “patron” del Festivalbar), la rassegna canora si svolge in 3 serate e 2 pomeriggi dal Teatro Petruzzelli di Bari, e viene trasmessa da Italia Uno tra il 26 e il 28 aprile.

A presentare la manifestazione lo stesso patron Salvetti insieme alle sorelle Carlucci (Milly e Gabriella). Ogni squadra è capitanata da un personaggio televisivo. Suggestivi i nomi delle cinque squadre, per ciascuna delle quali sono in gara 10 artisti.

Al primo posto, con 1334 voti, si classifica la squadra “Corallo rosso”, capitanata da Licia Colò. Tra i cantanti in gara, i più noti sono Fiorella Mannoia, Matt Bianco e Amanda Lear.

Al secondo posto, con 1278 voti, la squadra “Gabbiano giallo”, capitanata da Susanna Messaggio. Gli artisti più famosi sono Dodi Battaglia, Roberto Vecchioni, I Village People e Riccardo Fogli.

In terza posizione, con 873 voti, la squadra “Sirena verde”, capitanata da Gabriella Golia. Tra i 10 artisti in gara, citiamo Loredana Berté, Eric Carmen, Raf, Michele Pecora.

In quarta posizione, con 805 voti, la squadra “Delfino bianco”, capitanata da Stella Carnacina. I nomi più noti sono quelli di Scialpi, Sandy Marton, Mike Francis, gli Europe.

Quinta ed ultima posizione, con 710 voti, per la squadra “Onda blù”, capitanata da Jinny Steffan. Anche qui, 10 artisti in gara, tra i quali citiamo Demis Roussos, Il Gruppo Italiano, Kim & The Cadillascs, I Matia Bazar.

Un mese dopo, la RAI risponde con una nuova manifestazione organizzata a Sanremo dal “patron” Gianni Ravera, dal titolo “Poker di maggio”, in onda su Raidue dal 24 al 26 maggio. Anche in questo caso, la gara è tra squadre. I presentatori delle tre serate sono Massimo Ranieri e Sabina Ciuffini.

Vince la formazione “Asso di cuori”, con Roberta Voltolini (“Forza”), Nino Buonocore (“Io mi inventerò”), Stefano Rosso (“Bella è l’età”), Laura Valente (“Isole nella corrente”), Marco Rancati (“Velocità lucidamente”) e Michael Cretu (“Samurai”).

Le altre tre squadre in gara sono:
“Asso di quadri”, con Mia Martini (“Spaccami il cuore”), Mango (“Australia”), Enrico Ruggeri (“Poco più di niente”), Gloria (“Le donne italiane”), Paolo Scheriani (“Un’Italia fa”), I Modern Talking (“You’re my heart, you’re my soul”).

“Asso di fiori” con Jo Squillo (“Roulette”), Zucchero (“Per una delusione in più”), Mimmo Locasciulli (“Non voglio più”), Lou Colombo (“Rimini”), Bob Smith (“Too much to me”), Adventures (“Send my heart”).

“Asso di picche” con Donatella Milani (“Vorrei farti capire”), Marco Armani (“Per i tuoi occhi”), Fiordaliso (“Sola no non ci sto”), Laura Bitto (“Figli dell’immagine”), Alberto Solfrini (“La domenica la gente va al mare”), Everything but the Girl (“When all’s well”).

Gli ospiti delle tre serate sono Eros Ramazzotti, Enzo Jannacci, Marcella e Gianni Bella, Peppino Di Capri, Eugenio Finardi, Alice, Tony Esposito, Milva e Ron.
Una giuria della Doxa composta da 500 persone di varie fasce d’età vota per le varie squadre, e l’anno successivo sarà premiato l’artista di questa edizione che ha avuto il maggior numero di presenze nella Top Ten. In realtà, non ci risulta che “Poker di maggio” abbia mai avuto la sua seconda edizione.

Intanto, lo stesso Ravera sta organizzando per il mese successivo “Saint Vincent Estate”, in onda alla fine di giugno su Raiuno, un’altra passerella di canzoni per le vacanze nella sede che ha ospitato le dodici edizioni di “Un disco per l’estate” (dal 1964 al 1975).

Ed anche per oggi è tutto.