testata
Archivio Editoriali - 21 Maggio 2016
a cura di Fiorenzo Pampolini

AZZURRO 1986. TRENT'ANNI FA AL TEATRO PETRUZZELLI DI BARI

Cari amici, il 1° maggio di 30 anni fa, si concludeva al Teatro Petruzzelli di Bari la quinta edizione di “Azzurro”, la manifestazione canora a squadre ideata da Vittorio Salvetti nel 1982.

“Azzurro” fu chiamata così in quanto avrebbe dovuto essere una sorta di portafortuna per i Campionati Mondiali di Calcio di Spagna 1982, e in questo senso l’obiettivo fu sicuramente raggiunto, visto che proprio in quell’anno l’Italia fu campione del mondo.

Le prime due edizioni di “Azzurro” furono trasmesse dalla RAI, sia in radio che in TV, mentre dal 1984, la manifestazione passò a Mediaset e venne trasmessa da Italia Uno.

L’edizione 1986 si svolse in due pomeriggi e tre serate e fu presentata da Ramona Dell’Abate e dallo stesso Salvetti. Vi parteciparono sei squadre, ognuna delle quali capitanata da una conduttrice televisiva e composta da cinque cantanti.

“Quest’anno la selezione è stata severissima – dice Salvetti in un’intervista. Basti pensare che nella prima edizione di Azzurro, nel 1982, i cantanti in gara erano 78. Lo scorso anno erano 55 e ora hanno partecipato in 30”.

Prosegue Salvetti: “Mi sono trovato d’accordo con l’AFI, Associazione Fonografici Italiani, nell’operare una serissima scrematura degli artisti. Il cast di Azzurro 86 rappresenta secondo me il meglio della produzione internazionale di musica leggera.”

Ma vediamo la classifica finale di “Azzurro” 1986. Vince la squadra dei Delfini, capitanata da Paola Perego, con 1085 voti. E’ composta da Tracy Spencer (“Run to me”), Mental as Anything (“You’re so strong”), Sandy Marton (“Modern lovers”), Via Verdi (“Diamond”) e Taffy (“Once more”).

Al secondo posto la squadra dei Gabbiani, capitanata da Linda Lorenzi, con 1029 voti. E’ composta dai Matia Bazar (“Ti sento”), Secret Service (“When the night closes in”), Erasure (“Oh l’amour”), Zucchero (“Rispetto”) e i Bronski Beat (“C’mon c’mon”).

Terzo posto per i Cigni con 1020 voti. La capitana è Licia Colò, i cantanti sono i Kissing the Pink (“One step”), Scialpi (“In solitudine”), Honk Kong Syndikat (“Too much”), Valerie Dore (“Lancelot”) e Leo Sayer (“Unchained melody”).

Quarto posto per gli Scoiattoli con 1015 voti. La capitana è Susanna Messaggio, i cantanti sono Den Harrow (“Charleston”), Picnic at the Whitehouse (“We need protection”),  Carrara (“SOS Bandido”), Loredana Bertè (“Fotografando”) e Drum Theatre (“Livving in the past”).

Quinto posto per la squadra delle Gazzelle, capitanata da Marta Flavi, con 957 voti. E’ composta da Katrina & The Waves (“Is that it”), Baltimora  (“Living in the background”), Joe Cocker (“Don’t you love me anymore”), Linda Wesley (“Wild on the isle”) e Limmahl (“Love in your eyes”).

Sesto ed ultimo posto per le Farfalle con 894 voti. La capitana è Gabriella Golia. I cantanti sono Michael Cretu (“Gambit”), Linda Di Franco (“My boss”), The Fixx (“Secret Separation”), Sandra (“Little girl”) e Dream Academy (“The love parade”).

La sigla dell’edizione 1986 di Azzurro fu “Fourth rendez vous” din Jean Michel Jarre.

Ed infine, segnaliamo la pubblicazione sul nostro sito della quarta puntata di “E adesso yesterday” che ci racconta gli eventi musicali (e non solo) del mese di aprile 1966. Vi si parla della Hit Parade di 50 anni fa, che vede i Beatles in vetta con “Michelle”, e le new entry “La fisarmonica” di Gianni Morandi, e “Resta” dell’Equipe 84, e inoltre dell’inizio alla radio della terza edizione di “Un disco per l’estate”, il tutto corredato da video e immagini d’epoca.