testata
Archivio Editoriali - 1 Dicembre 2012
a cura di Fiorenzo Pampolini

CANZONISSIMA 1962 SENZA PRESENTATORI - 29 Novembre: Fò e la Rame, censurati, si autosospendono

Cari amici, il 29 novembre 1962 l’ottava puntata di Canzonissima andò in onda senza presentatori. Vediamo cosa accadde.

L’edizione 1962 era stata affidata alla coppia Dario Fo e Franca Rame, i quali, già dalle prime puntate avevano avuto qualche problema con la censura della RAI. I due attori-presentatori, da sempre politicamente schierati, avevano mal sopportato l’ingerenza dei funzionari della RAI nei temi delle loro scenette. Nella puntata del 22 novembre, Fo e la Rame avevano proposto un piccolo musical dal titolo “Caino e Abele” (sottotitolo “spiritual lombardo”), sul quale i dirigenti della RAI avevano espresso perplessità.

Ma la grana vera scoppia alla vigilia della puntata del 29 novembre. Dario Fo fa vedere ai responsabili RAI il testo di uno sketch che racconta una situazione tra un operaio edile ed il suo imprenditore. L’Azienda televisiva risponde che, essendo in corso trattative tra i sindacati e gli imprenditori del settore edile, sarebbe opportuno rimandare lo sketch ad un altro periodo.

Per tutta la giornata del 29 novembre, si svolgono dialoghi concitati al Teatro della Fiera tra Fo e i dirigenti della RAI di Milano. Durante una pausa delle prove, Fo dice ad alcuni amici “Se tagliano lo sketch sull’edilizia, stasera non si va in onda”.

Detto fatto, poco prima dell’orario previsto per l’inizio della trasmissione, la RAI diffonde il seguente comunicato-stampa:

“Dario Fo e Franca Rame hanno chiesto di non prendere parte stasera alla trasmissione di Canzonissima. I due attori hanno ritenuto di non accettare la richiesta loro avanzata dalla Direzione della RAI per la sostituzione di uno sketch già esaminato a suo tempo nel testo e infine non ritenuto opportuno per i significati che avrebbe potuto assumere la trasmissione in questi giorni. E’ infatti in corso una vertenza nel settore edile. I datori di lavoro e i lavoratori, non avendo raggiunto un accordo per il rinnovo del contratto di lavoro, hanno chiesto un intervento di mediazione delle autorità governative. Le parti sono state convocate per il 5 dicembre al Ministero del Lavoro. Lo sketch in questione aveva come personaggi un datore di lavoro edile e un lavoratore, con sottolineature di carattere polemico e con impliciti giudizi ricollegati alla situazione nel settore edile, che è materia della vertenza in corso. E’ stato fatto presente a Dario Fo l’opportunità di rimandare lo sketch a una prossima trasmissione, cioè dopo la risoluzione della vertenza, poiché la Radiotelevisione Italiana non intende né può interferire nel corso di vertenze sindacali. A questa richiesta, Dario Fo ha opposto un netto rifiuto dichiarando che avrebbe abbandonato la trasmissione se questa sera non avesse potuto recitare lo sketch in contestazione”.

Così, terminato “Carosello”, Canzonissima comincia, ma la puntata consiste in una veloce passerella delle sei canzoni in gara presentate dall’annunciatrice della sede RAI di Milano Maria Grazia Picchetti. Ecco l’elenco dei brani proposti (con i relativi interpreti):

Love in Portofino Dalida
Su nel cielo Mirna Doris
Nessuno  Betty Curtis
Voce ‘e notte  Miranda Martino
Il tuo bacio è come un rock Germana Caroli e Gino Corcelli
Nun è peccato Ugo Calise

Dal giorno successivo, iniziano febbrili trattative tra la RAI ed altri importanti esponenti del mondo dello spettacolo per sostituire Dario Fo e Franca Rame. Ne parleremo sabato prossimo.

Spostiamoci ora in avanti di dieci anni. Sabato 2 dicembre va in onda la nona puntata di Canzonissima 1972. Pippo Baudo e Loretta Goggi presentano gli ultimi sei artisti della terza fase, ecco i titoli delle canzoni con i rispettivi interpreti:

La mia sera Iva Zanicchi
O sole mio Claudio Villa
Sole che nasce sole che muore Marcella
Munasterio ‘e Santa Chiara  Peppino Di Capri
E la domenica lui mi porta via Marisa Sacchetto
Qualche cosa di più   Nicola Di Bari

Intanto, terminato lo spoglio delle cartoline-voto, la classifica definitiva della puntata precedente promuove alle semifinali Orietta Berti, Gigliola Cinquetti, Gianni Morandi e Gianni Nazzaro. Eliminati Donatello e Rita Pavone.

Nelle successive due puntate, i dodici artisti rimasti in gara presenteranno una canzone inedita. 

E per oggi ci fermiamo qui.

Buona settimana a tutti.